CODECASA 45s – M.Y. FRAMURA 2 – F 72

Questo yacht veloce, varato nell’estate 2010, con propulsione data da 2 idrogetti KaMeWa 71 S 3 ed 1 booster KaMeWa 63 B 3, e provvisto di 3 motori MTU ciascuno da 2400 HP, porta la firma di Andre Bacigalupo proseguendo la già nota linea di open Codecasa 35s e Codecasa 41s, in particolare, grazie ad un ulteriore incremento nelle dimensioni, offre ancora più spazio e volume sia alle zone relax che alle cabine ospiti ed equipaggio. Il comfort per gli ospiti a bordo è un must have sempre più richiesto che, a volte, porta quasi inevitabilmente a sacrificare lo spazio nella zona marinai. Non in questo caso però. Infatti, la zona equipaggio si trova a poppa anziché a prua, guadagnando così in confort e in volume.

L’utilizzo poi di tecnologie di ultima generazione porta qui ad usare per la prima volta un nuovissimo modello di stabilizzatori giroscopici australiani che vanno ad incrementare notevolmente il confort dello yacht all’ancora.

Per quanto riguarda gli interni, classici ma in chiave moderna, questi sono stati curati dagli architetti Anna Maria e Franco Della Role in collaborazione con l’architetto Margherita Gozzi, dando a tutto l’ambiente un aspetto semplice, privo di arricchimenti decorativi. Nei colori predomina il contrasto tra lo scuro del wengé a pavimento, che troviamo nel salone e nella zona ospiti e armatore in sottocoperta, e il chiaro della pelle avorio utilizzata per i soffitti, le pareti laterali, il divano, le poltrone e il divisorio del salone e tutte le testate dei letti. I rivestimenti alle pareti in sottocoperta sono in acero con richiami in wengé presenti anche sulle strutture dei letti. I due spaziosi volumi all’entrata del salone offrono al loro interno alcuni servizi. In quello di destra si trovano un montavivande in grado di servire tutti e tre i ponti e un Day-toilet; in quello di sinistra nave, un passaggio per l’equipaggio che collega la zona marinai al salone, una cantina vini e la macchina del caffè. Internamente, questi due spazi sono stati realizzati in legno laccato color bronzo con i ripiani in marmo Emperador scuro.

Il salone, oltre alla zona divani, prevede anche un tavolo da gioco sul lato destro ed un angolo relax con tavolino da fumo e poltroncine in stile, i cui colori vivaci richiamano i dipinti della parete divisoria. Davanti a questa, infine, si trova il tavolo da pranzo in plexiglass con basamento in wengé, in grado di ospitare fino a 10 persone. Il pannello divisorio è costituito da una parte fissa e due porte scorrevoli laterali che, da chiuse, consentono maggior privacy alla zona pranzo e salone, ma una volta aperte danno la possibilità di accedere alla timoneria e alla scala ospiti.

La plancia, celata dietro al pannello divisorio del salone sul ponte di coperta, è molto spaziosa, gode di una splendida visuale ed è provvista delle più moderne apparecchiature di navigazione e comunicazione.

Sul Ponte Sole si trova la seconda stazione di guida, un divanetto relax, un’ampia multiaccessoriata zona prendisole ed un secondo tavolo da pranzo all’aperto anch’esso per 10 commensali. Il tutto è servito da un’ampia e comoda scala in acciaio lucidato.

Oltre agli stabilizzatori giroscopici, la barca offre altre due novità in esterno sul ponte di coperta: un tetto scorrevole sul pozzetto di poppa per dotare di ulteriore ombra la zona relax e un tendalino apribile automaticamente nella zona relax a prua grazie ad un meccanismo oleodinamico nascosto all’interno della struttura.

Infine, la barca è dotata di un Tender Castoldi di mt 6,26 in garage e di una comoda spiaggetta di poppa esterna.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione e per consentire ai navigatori di usufruire di tutti i servizi online. Per maggiori informazioni consulta l’informativa sulla privacy e sull’utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o continuando la navigazione in altro modo acconsenti all’uso dei cookie.