CODECASA 65 – M.Y. LADY LAU – C 118

Tra i gioielli 2010 dei cantieri viareggini spicca la lucente bianca maestosità di LADY LAU, un Codecasa 65 dall’estetica imponente ma al tempo stesso accogliente. La barca presenta linee classiche e tradizionali ed è stata realizzata seguendo i precisi gusti del suo Armatore che ha studiato passo per passo le varie fasi di lavorazione insieme agli architetti Anna Maria e Franco Della Role.
Sviluppata su 5 spaziosi ponti, la barca offre un Top Tank Deck con aree di servizio e utili spazi, una zona lavanderia ed un ampia area per lo stivaggio, zone queste rese facilmente accessibili anche grazie all’ascensore che collega tutti e 5 i ponti. In Sottocoperta troviamo il garage e la sala macchine mentre più verso prora i quartieri ospiti ed equipaggio. Salendo, il ponte di Coperta si affaccia su una veranda con due zone relax e uno splendido pianoforte a coda che apre sul salone e sul tavolo da pranzo, rettangolare con estremità stondate, in grado di ospitare fino a 18 commensali. Qui è quasi d’obbligo soffermarsi ad ammirare i dettagli di lavorazione del tavolo, impreziosito da eleganti intarsi e ineguagliabili giochi di venature. Questo ponte ospita poi la cucina principale, tre cabine ospiti, due per lo staff ed un’ulteriore cabina equipaggio.
L’Upper Deck, con un altro tavolo da pranzo in esterno ed un grande salone interno con bar e tavolo da gioco, ospita verso prora l’area Armatore con cabina a tutto baglio. Questa sembra essere una soluzione ottimale per chi la abita. La zona armatore, che in questo caso, ricordiamo, è stata ricavata in quella che solitamente era la zona riservata alla timoneria, grazie alle ampie finestrature che la circondano su tutti i lati, gode di ottima luce e visibilità. Una posizione di assoluta priorità, che si addice ad Armatori amanti del mare. Quest’area, oltre alla zona notte con bagno, comprende lo Studio, un confortevole dressing ed una cabina VIP anch’essa corredata di uno spazioso bagno.

Salendo ancora, il ponte Timoneria offre in esterno una rilassante vasca idromassaggio e divani mentre la zona coperta include un’area cinema ed una palestra.
La zona prendisole per eccellenza si trova sul soprastante Ponte Sole.

La barca ha degli interni molto classici con una grande quantità di marmi, legni di mogano e tappezzeria che arricchiscono tutta la barca. Grande cura è stata dedicata alle zone ospiti, in particolare alle 4 cabine in sottocoperta che si distinguono le une dalle altre sia nei colori che nello stile. Seguendo infatti l’espressa richiesta dell’Armatore, queste cabine sono caratterizzate ognuna da uno stile decorativo particolare: una thai, una egiziana, una cinese e una con arredo moderno, in modo da poter ospitare, all’occorrenza, i numerosi ospiti, spesso stranieri, in un’ atmosfera ancor più confortevole. La Thai ad esempio si distingue per il particolarissimo specchio che domina sopra la testata del letto e per la caratteristica struttura del letto, dei comodini e degli altri mobili presenti dove la posizione rovesciata dei piedini non passa inosservata. La cabina egiziana richiama lo stile nelle griglie alle ante dei mobili e nei lineari inserti chiari a comporre forme geometriche sul legno scuro di mobili e pareti. Nella cabina cinese, a due letti, predomina il contrasto chiaro-scuro nelle griglie decorative a parete e nella linearità delle strutture dei mobili. Alcuni decori e scritte orientali applicati su pareti rosse o nere accentuano ulteriormente la caratteristica di questa cabina. La seconda cabina a due letti non segue uno stile particolare ma è lineare, essenziale e molto elegante.
La differenza negli stili di arredamento rappresenta la caratteristica principale per questa imbarcazione, molto ricca nelle sue decorazioni e nei suoi materiali. Il mogano è il legno che prevale a bordo. I bagni, in marmo, sono anch’essi in stile e si abbinano al tipo di arredamento di ciascuna cabina, e così anche le rubinetterie e tutti gli articoli che ne compongono l’arredo. Nelle cabine i soffitti prevedono una particolarissima illuminazione indiretta e una presenza minima di faretti, mentre per quanto riguarda i pavimenti, questi sono in moquette nelle zone notte e relax mentre in alcuni casi è possibile ammirare giochi di intarsi tra legno e marmi chiari soprattutto nella hall interna adiacente alle scale.
Esteticamente, la barca rispecchia lo stile Codecasa con la sua prua filante mentre un gioco di oblò si posa su scafo e sovrastruttura. Infine, i due motori Caterpillar 3516B, ciascuno da 2448 HP, consentono all’imbarcazione una navigazione da crociera di 17 nodi ed un’autonomia di 6000 miglia nautiche a 12 nodi con possibilità di traversate oceaniche.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione e per consentire ai navigatori di usufruire di tutti i servizi online. Per maggiori informazioni consulta l’informativa sulla privacy e sull’utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o continuando la navigazione in altro modo acconsenti all’uso dei cookie.