SERIE VINTAGE – CODECASA 42 metri – F 73

Ritornare all’antico per riscoprirne il fascino immutato e la rassicurante bellezza.

Un atteggiamento, questo, divenuto una vera e propria corrente che ha investito la sfera della moda e dei beni di lusso, tanto che è stato necessario darle un nome e per farlo si è preso significativamente in prestito dal settore enologico il termine Vintage, coniato proprio per riferirsi ai vini delle annate più buone, quelli il cui sapore migliora con il passare del tempo.

Bianco o nero, quindi, nessun compromesso e nessuna sfumatura: finora è sembrato che dal passato si dovesse imparare o da esso necessariamente si dovesse fuggire.

Tra queste due correnti, tuttavia, si colloca il nuovo 42 metri Serie Vintage del Cantiere Codecasa, una barca che pare voler mettere d’accordo sia i nostalgici del buon tempo che fu, sia chi ritiene che non ci possa essere modernità senza una rottura con ciò che c’è stato in precedenza, invitando entrambi ad aggiornare il proprio vocabolario.

Il nuovo progetto dello storico cantiere viareggino, infatti, torna su passi già percorsi per tracciarvi a fianco nuovi cammini e si volge al passato non nel malinconico tentativo di celebrare qualcosa di perduto ma, piuttosto, con la volontà di recuperare uno stile senza tempo e trovare in esso la spinta per proiettarsi nel futuro.

In esso le linee dal sapore vagamente retrò convivono con la tecnologia più all’avanguardia; la sicurezza garantita dalle dotazioni di ultima generazione si coniuga con uno stile d’antan ancora in grado di risvegliare nuove ed entusiasmanti emozioni; la ricchezza di materiali pregiati si abbina ad un design volutamente sobrio e decontracté, affidato agli Arch. Della Role, con cui il Cantiere da anni porta avanti una proficua collaborazione.

Ad un’era trascorsa, ma non troppo lontana, infatti, questa nuova imbarcazione si ispira con le sue linee semplici e tradizionali, che rievocano i tratti distintivi di costruzioni che hanno fatto la storia della nautica, come la mitica “Paraggina” della famiglia Moratti o l’altrettanto leggendario “Marlin”, appartenuto ai Kennedy. E come queste ultime, forse, aspira anch’essa ad essere un giorno riconosciuta per la sua silhouette seducente ed indicata come lo yacht che ha segnato l’inizio di un’era nuova nel costruire imbarcazioni, aprendo una nuova frontiera del lusso.

Il CODECASA 42 Vintage con la sua prua dritta e massiccia che più che fendere le onde, ad esse sembra andare incontro, richiama la stessa simbiosi con l’ambiente marino suggerita dalle confortevoli aree esterne. La spaziosa zona living del pozzetto, il ponte timoneria con la sua area pranzo dalla vetrata apribile e le sedute esterne parzialmente protette da un tetto sporgente, fanno infatti da contrappeso agli ambienti interni, articolati in un luminoso salone, in una Suite padronale dalle ampie finestrature, collocata scenograficamente a prua del ponte coperta, in una spaziosa zona ospiti nel ponte inferiore, composta da quattro cabine, di cui due matrimoniali e due a letti gemelli.

Finalmente una barca comoda ma non smisurata, rassicurante e non eccessivamente veloce, sulla quale l’Armatore moderno può tornare padrone del proprio tempo, assaporando il piacere di navigare in totale comfort senza corse affannose per raggiungere la meta. La progettazione dello scafo affidata all’esperienza e alla competenza del Cantiere Codecasa, la velocità massima di 17 nodi assicurata da due motori CAT da 1650 cavalli cadauno e la capacità carburante di 77.000 litri, lo scafo in acciaio AH36 ad alta resistenza e le sovrastrutture in lega leggera, il dislocamento importante (400 tonnellate) e la garanzia offerta dalle Certificazioni emesse da Enti di Classifica riconosciuti a livello internazionale, come il Lloyd’s Register e l’MCA, fanno infatti di questo 42 metri, una barca sicura, adatta alla percorrenza di lunghe distanze in qualsiasi condizione di tempo.

Questa barca è in grado di offrire una navigazione misurata e senza eccessi, dunque, nella velocità, come anche, conseguentemente, nei consumi e nelle spese di gestione. Si può infatti ipotizzare un’autonomia di 4.000 miglia ad 11 nodi di velocità e la configurazione della barca, almeno sulla prima unità, prevede tre cabine per il personale di bordo, oltre a quella del Comandante, per un equipaggio composto complessivamente da sole sette persone.

Il CODECASA 42 serie Vintage, il cui primo esemplare è stato varato nell’estate 2011, Costr. F 73, ha riscosso grande successo al Monaco Yachts Show 2011 ed ha vinto il Nautical Design Awards 2011, oltre ad essere finalista allo Showboats Awards 2012.

Nel frattempo, presso i capannoni dei cantieri viareggini, è in costruzione il secondo esemplare da 42 metri, gemello al primo, che viene registrato con il numero F 75, il cui completamento è stimato per la primavera 2013.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare l’esperienza di navigazione e per consentire ai navigatori di usufruire di tutti i servizi online. Per maggiori informazioni consulta l’informativa sulla privacy e sull’utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o continuando la navigazione in altro modo acconsenti all’uso dei cookie.