Pagina corrente

Ti trovi qui:
Codecasa » Yacht » Gazzella

Gazzella

00131

CODECASA 50 – “Serie “Vintage” – Costruzione C.121 – M.Y. GAZZELLA

Sulla scia del successo riscosso dalle prime due unità di 42 metri appartenenti alla Serie Vintage, la Costruzione F73 ora M.Y. Magari costruita nel 2011 e la Costruzione F75 ora M.Y. Libra costruita nel 2013, i Cantieri Codecasa  hanno consegnato nel Luglio 2015 la  versione da 50 metri.

Il nuovo CODECASA 50 – Serie Vintage, Costruzione C121, m.y. Gazzella, è stato anch’esso progettato dagli architetti interni del Cantiere Codecasa con l’intenzione di trovare il giusto equilibrio tra passato e presente.

Per il primo 50 mt della Serie Vintage, il m.y. Gazzella, è stato scelto dall’Armatore il colore bianco sia per lo scafo sia per la sovrastruttura. Le linee esterne pulite e tradizionali sono a contrasto con interni classici e sfarzosi. Appena entrati, l’attenzione viene subito catturata dalla ricchezza degli interni, che in tutto lo Yacht sono realizzati in mogano e piuma di mogano, con pavimentazioni che alternano, a seconda delle zone, pregiati marmi e onici a moquettes dalle eleganti decorazioni. Il salone principale è composto da un’ampia zona conversazione costituita da due ampi divani, quattro poltrone dai colori rosso e oro, disposti attorno ad un tavolo da fumo in mogano con inserti in oro e davanti ad un TV 65”.

Tutta la zona del salone risulta ben illuminata dalla luce naturale proveniente dalle ampie finestrature, ed ampliata ulteriormente dalla continuità con la sala da pranzo, da cui è separata da un mobile basso. La sala da pranzo con il suo tavolo rettangolare in mogano dal top riccamente decorato con inserti in acero, è in grado di accogliere fino ad un totale di 12 commensali.

Dalla sala da pranzo, passiamo alla pantry a sinistra-nave e da qui alla cucina, equipaggiata con elettrodomestici di ultima generazione, distribuiti tra i pensili e la pratica isola centrale. Un montavivande collega direttamente la pantry del ponte coperta alla pantry del ponte timoneria. Procedendo sul lato destro, dalla sala da pranzo raggiungiamo la hall principale, la cui pavimentazione è un gioco di intarsi di preziosi marmi. Da qui, parte la scala principale, dall’elegante corrimano in ferro scuro con dettagli di colore oro e dalle pareti totalmente rivestite in un materiale che combina foglia oro e madre perla, che funge da collegamento al Ponte Timoneria e alla zona Ospiti del ponte Inferiore.

L’ascensore, per quattro persone, collega tutti i ponti, dal Ponte Inferiore al Ponte Sole.

Proseguendo verso prua sul Ponte Coperta, raggiungiamo la Cabina VIP, con bagno privato, dagli arredi eleganti nei colori rosso e oro, adiacente alla Suite Armatore, quest’ultima con studio interno, ampia cabina, spaziose cabine armadi e due bagni, rivestiti in Onice Miele, collegati attraverso la doccia, dalle pareti decorate con un elegante decoro floreale in mosaico.

Nel Ponte Inferiore troviamo quattro cabine per gli Ospiti, due matrimoniali e due a letti gemelli, ognuna ovviamente con il proprio bagno interno, oltre alla zona equipaggio, costituita da quattro cabine doppie, dalla cabina per il Direttore di Macchina, dalla dinette e dalla zona lavanderia, con tre lavatrici e tre asciugatrici. Dalla zona equipaggio si accede al ponte sottostante, dove si trovano la cambusa, frigoriferi costruiti su misura e capienti celle frigo.

Sul Ponte Timoneria, troviamo l’accogliente Skylounge, più intimo e meno formale del salone principale, con una comoda zona sedute con TV 65”, un tavolo colazione, un mobile bar. Qui il colore dominante è il blu, scelto sia per il marmo usato per il top del tavolo da fumo e del mobile bar, che per i tessuti di rivestimento e per il decoro della moquette. Completano il ponte, il bagno giornaliero, la pantry e la Cabina Comandante, direttamente collegata alla radio room e alla plancia, quest’ultima provvista dei più moderni apparati di navigazione, di scoperta e di comunicazione per garantire la massima sicurezza all’Armatore e ai propri Ospiti.

Le zone esterne sono ampie su tutti i ponti. La piacevole zona relax a poppa del ponte coperta, si alterna alla zona pranzo esterna a poppa del Ponte Timoneria, in grado di accogliere fino a 12 commensali. Il Ponte Sole, infine, raggiungibile anche con l’ascensore, ha un’ampia zona prendisole, una zona sedute, un angolo bar ed infine una vasca idromassaggio per cinque/sei persone, ad estrema prua, affiancata da ampi materassi prendisole.

Su tutto lo Yacht, particolare cura è stata dedicata alla scelta degli apparati dell’impianto di ricezione satellitare, Internet e di intrattenimento.

Provvista di un tender jet Castoldi 21’ e degli stabilizzatori all’ancora Zero Speed, la Costruzione C121, m.y. Gazzella, grazie ai 2 motori Caterpillar 3512C da 2365 Hp ciascuno a 1800 giri al minuto, è in grado di garantire una velocità massima di 17,5 nodi a dislocamento leggero ed un’autonomia di circa 5.000 miglia nautiche alla velocità di 12 nodi.

 

Dettagli Yacht
Lunghezza fuori tutto 49,90 metri
Larghezza massima 10,20 metri
Immersione massima 2,85 metri
Scafo Acciaio ad Alta Resistenza AH36
Sovrastruttura Lega leggera 5083 H 321
Classifica Lloyd's Register of Shipping 100 A1 SSC Yacht Mono G6 LMC+UMS/MCA compliant
Dislocamento a pieno carico 700 tonnellate ca.
Motori principali 2 Caterpillar 3512C (1765 Kw/2365hp @ 1800 rpm)
Stabilizzatori NAIAD DYNAMICS Zero Speed
Generatori 2 Caterpillar C6.6 x 143 Kw each + 1Caterpillar C4.4 x 82 Kw (Emergency)
Eliche 2 eliche Detra a 5 pale
Velocità massima a dislocamento leggero 17,5 nodi
Autonomia 5.000 miglia @ 12 nodi
Capacità gasolio 140.000 litri
Capacità acqua dolce 29.000 litri
Cabine ospiti 1 Appartamento Armatoriale
5 Cabine Ospiti
Cabine equipaggio 1 Cabina Comandante
5 Cabine Equipaggio a due letti